lunedì 5 giugno 2017

I FILM DELLA NOSTRA VITA : 1966 I SELVAGGI DI ROGER CORMAN


I selvaggi (The Wild Angels) è un film drammatico d'azione statunitense del 1966 diretto da Roger Corman incentrato su una banda di giovani motociclisti di Los Angeles. La produzione rientra nel filone della bikexploitation, un genere di film diffusosi a metà degli anni sessanta che ebbe come capostipite Il selvaggio (The Wild One, 1953), con Marlon Brando, e come esponente principale Easy Rider (1969).

Peter Fonda: Heavenly Blues
Nancy Sinatra: Mike 'Monkey'
Bruce Dern: Joe 'Loser' Kearns
Diane Ladd: Gaysh
Buck Taylor: Dear John
Norman Alden: medico
Michael J. Pollard: Pigmy
Lou Procopio: Joint
Joan Shawlee: Momma Monahan
Marc Cavell: Frankenstein
Coby Denton: Bull Puckey
Frank Maxwell: predicatore
Gayle Hunnicutt: Suzie

Produzione
Il film fu prodotto dalla American International Pictures e girato in California nelle località di Hollywood, Idyllwild, Mecca, Palm Desert, San Pedro, Venice da marzo ad aprile 1966 con un budget stimato in 360.000 dollari. Il titolo di lavorazione fu All the Fallen Angels.
Incassi
Il film incassò 14.000.000 di dollari nelle sale solo negli Stati Uniti. Ha incassato inoltre 7.000.000 per il noleggio.[2] Fu il dodicesimo più grande incasso cinematografico del 1966
Critica
Secondo il Morandini il film è "è un dramma di crudele sincerità privo di stereotipi che fece da battistrada a una lunga serie di biker movie", che "evita sia la requisitoria sia la difesa" e che cerca solo di mostrare la cultura di strada giovanile che all'epoca creava notevole indignazione tra le file moraliste della società borghese. Il film fu anche criticato quando fu scelto come rappresentante del cinema americano alla Mostra del Cinema di Venezia

--------------------------

Una banda di "giovani selvaggi" capeggiata da Heavenly Blues decide di recuperare la moto di Loser, un loro compagno, rubata da un gruppo rivale. Dopo la violenta zuffa che ne segue, per il successivo intervento della polizia, Loser viene catturato e portato all'ospedale perché gravemente ferito. Heavenly ed i suoi compagni dopo essere penetrati nell'edificio, riescono a portar via Loser ed a condurlo nella casa di un componente della banda. Poco dopo Loser privo di assistenza medica muore ed i giovani, pur sapendo di rischiare di essere catturati dalla polizia decidono di seppellire il loro compagno nel suo paese natale. Nel corso della cerimonia le parole di circostanze pronunciate da un pastore scatenano la reazione violenta e inconsulta di Blues e dei suoi compagni, i quali distruggono tutto quanto li circonda. All'arrivo della polizia tutti fuggono ad eccezione di Heavenly, il quale preferisce rimanere consapevole degli errori propri e dei suoi amici, con il desiderio di espiare.



I FILM DELLA NOSTRA VITA : 1966 I SELVAGGI DI ROGER CORMAN

ESTATE 1967 : CLAUDIA CARDINALE CONQUISTA LA CALIFORNIA DI FRANK ZAPPA,TONY CURTIS, SHARON TATE, AVEDON E GLI HELLS ANGELS
STEVEN BAMBERG : UNA FAMIGLIA DEL BRONX
JACQUES GAROFALO : UN REPORTAGE SUL BRONX IN 900.000 COPIE
http://helaberarda.blogspot.it/2012/10/jacques-garofalo-un-reportage-sul-bronx.html
IL GIRO DEL MONDO IN 80 BORDELLI Di Jean-Jacques Dicker
http://helaberarda.blogspot.it/2012/12/il-giro-del-mondo-in-80-bordelli-di.html
IL SANGUE E' FOTOGENICO? - UNA NOTTE AMERICANA IN TEXAS : LA CRONACA NERA SECONDO MICHEL FOLCO
http://helaberarda.blogspot.it/2012/12/a.html
CHE FINE HANNO FATTO QUELLI DELL'APOCALISSE? Di Fabio Amodeo
http://helaberarda.blogspot.it/2012/06/che-fine-hanno-fatto-quelli.html
PARLA UNA DELLE RAGAZZE DI CHARLES MANSON CHE MASSACRO' SHARON TATE Di Susan Atkins 
http://helaberarda.blogspot.it/2012/10/provvisorio.html
COME VIVE IN CARCERE CHARLES MANSON L'ASSASSINO DI SHARON TATE Di Osvaldo Pagani
http://helaberarda.blogspot.it/2012/03/come-vive-in-carcere-charles-manson.html
CHARLES MANSON di Antonio Tettamanti
http://helaberarda.blogspot.it/2012/02/charles-manson-di-antonio-tettamanti.html
The FUZZTONES - COMPLETE SESSIONS DAL VIVO AL BABYLONIA DI PONDERANO BIELLA ITALY 2005 Prima Parte Di Danilo Jans  
http://helaberarda.blogspot.it/2012/10/the-fuzztones-complete-sessions-dal.html
RANXEROX I,ME,MINE CORPORATION Di Stefano Tamburini & Tanino Liberatore
http://helaberarda.blogspot.it/2012/03/ranxerox-imemine-corporation-di-stefano.html
PLEASED TO MEET YOU....Featuring Charles Manson,Mick Jagger,Dennis Wilson,Sharon Tate,Roman Polanski,Susan Atkins,The Beatles and More,More.More....+ Bonus Gallery
LUCIFER RISING : INTERVISTA TELEFONICA CON BOBBY BEAUSOLEIL DALLA PRIGIONE DI TRACY CALIFORNIA DI Costantino Della Gheradesca e Maurizio Marsico
http://mondopopolare.blogspot.it/2013/05/lucifer-rising-intervista-telefonica.html
SAGGIO INTORNO ALLA NERA ANIMA DI MESSER FRANCESCO VINCENZO ZAPPA Di Riccardo Bertoncelli  
http://musicitaly70.blogspot.it/2013/05/saggio-intorno-alla-nera-anima-di.html
GRACE SLICK DEI JEFFERSON AIRPLANE AL FESTIVAL DI WOODSTOCK 1969
ELLIOTT LANDY - WOODSTOCK VISION - LO SPIRITO DI UNA GENERAZIONE Di Cristina Franzoni
FLASHING ON THE SIXTIES : GLI ANNI '60 DELLA FOTOGRAFA HIPPIE LISA LAW
SUMMER OF LOVE Di Wenner e Ditz
IL RITORNO DI REBECCA FERRATTI : ZINGARA Di Alberto Tolot
A PIEDI NUDI NEL PARCO LAMBRO Di Rocchi,Masotti,Lelli,Fariselli

SPECIALE SANTAMONICA ROCK FESTIVAL - L'AUTODROMO RIBOLLE ROCK
AMALIE R.ROTHSCHILD : LA FOTOGRAFA DEL FILLMORE EAST (E DINTORNI)
1967 : IL MAGIC BUS,KEN KESEY,SAN FRANCISCO,IL FLOWER POWER,,GLI ACID TEST,LA MUSICA,ECC....+ BONUS LIVE AUDIO CONCERT SAN FRANCISCO ACID TEST FESTIVAL JAM UNIVERSITY 2 OCTOBER 1966
PLASTER CASTER UNA VITA PER IL CALCO Di Manlio Benigni
http://helaberarda.blogspot.it/2012/04/plaster-caster-una-vita-per-il-calco-di.html
EASY RIDER VENT'ANNI DOPO : ALL'INSEGUIMENTO DELLA LIBERTA' Di Jack Barth e Trey Ellis
http://helaberarda.blogspot.it/2013/10/easy-rider-ventanni-dopo.html
IL PONTE DEI SOGNI INFRANTI Di John-Paul Flintoff (The Golden Bridges Suicides)
http://mondopopolare.blogspot.it/2013/05/il-ponte-dei-sogni-infranti-di-john.html

----------------------------------------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento