lunedì 5 febbraio 2018

FATTI & CURIOSITA' / 6 : FORDLANDIA IL FALLIMENTO INDUSTRIALE DI FORD IN AMAZZONIA


Fordlândia ("Ford-land") è una città industriale prefabbricata ormai abbandonata costruita nella Foresta Amazzonica nel 1928 dal magnate industriale statunitense Henry Ford, ai fini di assicurare una fonte di gomma coltivata per le operazioni di fabbricazione di automobili della Ford negli Stati Uniti. Ford aveva negoziato un accordo con il governo brasiliano che garantiva alla sua neonata Companhia Industrial do Brasil una concessione di 10 000 km² di terreno sulle rive del fiume Tapajós vicino alla città di Santarém, in cambio del 9% dei profitti generati.

Storia e declino
Ford voleva utilizzare Fordlandia per fornire alla sua azienda una fonte di gomma per gli pneumatici della Ford auto, evitando la dipendenza dalla gomma britannica (malese). Il terreno era collinare, roccioso e sterile. Nessuno dei dirigenti della Ford era già a conoscenza dell'agricoltura tropicale. Gli alberi della gomma, coltivati nella piantagione, invece di essere nella lontana giungla, era facile preda della peronospora e degli insetti, un problema evitato nelle piantagioni di gomma asiatiche dove gli alberi di gomma amazzonici trapiantati affrontavano predatori naturali. Alla maggior parte dei lavoratori indigeni delle piantagioni, veniva dato cibo sconosciuto, come hamburger e costretti a vivere in alloggi di stile americano; a loro non piaceva il modo in cui erano trattati – dovevano portare la carta d'identità e lavorare a mezzogiorno sotto il sole tropicale – e spesso si rifiutavano di lavorare. Nel 1930, i lavoratori indigeni si ribellarono contro i gestori, molti dei quali fuggirono nella giungla per alcuni giorni fino a quando l'esercito brasiliano arrivò e pose fine alla rivolta.
Ford proibì l'alcol e il tabacco all'interno della città, compresi gli interni delle case dei lavoratori. Gli abitanti aggirarono questo divieto dirigendosi verso il mercantile ormeggiato al di là della giurisdizione della città. e un insediamento venne costruito cinque chilometri a monte sulla "Island of Innocence", con bar e discoteche.

Fallimento
Il governo del Brasile era sospettoso di eventuali investimenti stranieri, in particolare nella regione settentrionale Amazzonia, e offrì ben poco aiuto. Ford tentò di nuovo, spostando a valle di Belterra dove le condizioni climatiche erano migliori per coltivare la gomma, ma nel 1945, venne sviluppata la gomma sintetica, che soddisfaceva la domanda mondiale di gomma naturale. L'opportunità di investimento di Ford secca durante la notte senza produrre più gomme per gli pneumatici Ford, rendendo Fordlandia un disastro totale. Nel 1945, suo nipote Henry Ford II ha venduto calcolando una perdita di 20 milioni di dollari. Nonostante i ripetuti inviti dei residenti e periodiche promesse a farlo, Henry Ford non ha mai effettivamente visitato la sua città giungla sfortunata.

Nella cultura di massa
Il cantautore Kate Campbell ha immortalato Fordlandia e il suo clamoroso fallimento come una parabola moderna per il suo album del 2008 Save the Day. Cantata con i compagni dell'artista folk Nanci Griffith e co-scritto da Kate Campbell e Walt Aldridge, il titolo del taglio è semplicemente "Fordlandia". La canzone che recepiscono molti dei fatti storici, tra cui il fallimento del progetto di esportare una sola goccia di lattice di nuovo agli Stati Uniti, e il metodo non riuscito di piantare alberi della gomma.
Nel novembre 2008, compositore islandese Jóhann Jóhannsson pubblicò un album dal titolo Fordlandia. Sul suo sito ufficiale, Jóhannsson ha spiegato la sua posizione rispetto alla città di Henry Ford.
La sesta puntata del fumetto franco-belga Marsupilami di Yann e Batem, pubblicato nel 1991 è intitolato Fordlandia e si svolge lì.


FATTI & CURIOSITA' / 6 : FORDLANDIA IL FALLIMENTO INDUSTRIALE DI FORD IN AMAZZONIA

FATTI & CURIOSITA' / 5 : ANCHE I PARENTI DEI RICCHI PIANGONO - IL DRAMMA DELLA SORELLA DI MARIAH CAREY
http://mondopopolare2.blogspot.it/2018/02/fatti-curiosita-5.html
1959 : L'ORRENDO MISTERO IRRISOLTO DEL PASSO DYATLOV
http://helaberarda.blogspot.it/2017/03/1959-lorrendo-mistero-irrisolto-del.html
UCCISE E ARCHIVIATE
LA STELLA DI PIAZZA GIUDIA / CELESTE DI PORTO : PANTERA NERA NAZISTA
VIOLENCE : IL PEGGIO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE
IL CASO LUDWIG Di Valerio Evangelisti
ANNIVERSARIO DELLA RIVOLUZIONE UNGHERESE 1956/2016 : LA LEGGENDARIA ERIKA SZELES UNA DELLE MARTIRI COMBATTENTI DI BUDAPEST
COME MUSSOLINI FECE SPARIRE MOGLIE E FIGLIO
ANALISI E INDAGINE DELL'UNIVERSO FRANCESCA WOODMAN : Including L'HOTEL DELLE DONNE,SUICIDE PADADE,ASTROLOGY & MYSTERO,ECC../  RICERCA Di DANILO JANS 
1946  : GLI OCCHI DI RINA FORT
TAMARA BARONI : LA PARMIGIANA DEGLI SCANDALI Di Alberto Rivaroli
IL TRIANGOLO CASATI Di Osvaldo Pagani
IL PONTE DEI SOGNI INFRANTI Di John-Paul Flintoff 
http://helaberarda.blogspot.it/2012/08/il-ponte-dei-sogni-infranti-di-john.html
1967 : FRAN GERARD E LA MALEDIZIONE DI PLAYBOY
OAK L'ISOLA DEL TESORO
http://helaberarda.blogspot.it/2012/06/oak-lisola-del-tesoro.html
SIAMO DAVVERO ANDATI SULLA LUNA?
http://helaberarda.blogspot.it/2012/04/siamo-davvero-andati-sulla-luna.html
1978/1979 MARZIANI IN ITALIA E NEL MONDO
http://helaberarda.blogspot.it/2012/12/19781979-marziani-in-italia-e-nel-mondo.html
A COLLOQUIO CON IL RICERCATORE UCRAINO ANTON ANFALOV Di Costantino Paglialunga
http://helaberarda.blogspot.it/2012/09/a-colloquio-con-il-ricercatore-ucraino.html
UMANOIDE CILENO : CASO IRRISOLTO Di German Pereira
http://helaberarda.blogspot.it/2012/09/umanoide-cileno-caso-irrisolto-di.html
1964 : L'ASTRONAUTA DEL CUMBERLAND Di Giorgio Di Bernardo
http://helaberarda.blogspot.it/2012/11/lastronauta-del-cumberland-di-giorgio.html
BOSTON 1852 : IL VASO GIUNTO DALL'IMPOSSIBILE Di Michele Manher 
http://helaberarda.blogspot.it/2012/12/boston-1852-il-vaso-giunto.html
BOLOGNA 1983 : IL CASO ALINOVI
1996 : LA RAPINA ALLE POSTE  DEGLI UOMINI D'ORO,UN GIOCO DA BAMBINI HORROR TRA TORINO,TIRANA E BOLIVIA
ANNI DI PIOMBO : CALENDARIO DI UN ASSEDIO / ASSASSINI,BOMBE,MORTI E VITTIME ANNO PER ANNO - ITALIA 1969/2003 1a PARTE
GLI ANNI DI LOTTA CONTINUA di Claudio Rinaldi
MILANO 1976 : DELITTO FREDDO,IN PRATICA SENZA MOTIVO Di Sandro Ottolenghi,Giorgio Gabbi,Duilio Pallottelli e Claudio Serra
LO SCRIGNO NERO DELL'AGINTER PRESSE Di Corrado Incerti 
MORTE NIENT'AFFATTO ACCIDENTALE DI UN PORTINAIO 
Di Giuliano Ferrieri
PERCHE' HANNO UCCISO OCCORSIO  Di Sandro Ottolenghi
IL CASO BEAUREGARD  Di Marco Travaglio
ADRIANA FARANDA : LETTERE D'AMORE DAL CARCERE Di Sabina Fedeli 
http://helaberarda.blogspot.it/2012/12/adriana-faranda-lettere-damore-dal.html
COMUNICATO N.XYZ : CURCIO LIBERO FRANCESCHINI STOPPER Di Barbara D'Urso e Priscilla Benedetti 
http://helaberarda.blogspot.it/2012/10/comunicato-nxyz-curcio-libero.html
IL CASO LUDWIG Di Valerio Evangelisti
PIETRO CAVALLERO IL BANDITO CHE RINNEGO' IL MITRA Di Piero Colapric
http://mondopopolare.blogspot.it/2013/05/pietro-cavallero-il-bandito-che-rinnego.html
LA RIVOLTA UNGHERESE DEL 1956
POLITICI ITALIANI E TRANS :IL CASO MORGANA Di Vivi Zizzo B.
http://mondopopolare.blogspot.it/2013/06/politici-italiani-e-trans-il-caso.html
MONACO 1972 : IL GIORNO DEGLI SCIACALLI
The BLACK PANTHERS
SELMA ALABAMA 1965 : CHARLES MOORE E ALTRI FOTOGRAFI DOCUMENTANO LE PRIME MARCE DI PROTESTA NERA INCLUDING VIOLA LIUZZO TRIBUTE
SPECIALI Di CRONACA NERA / 2 : IL MISTERO  DELLA DOTTORESSA TIRONE
SPECIALI Di CRONACA NERA / 1 : 1975 IL MASSACRO DEL CIRCEO
1972 : CACCIA A MARTIN BORMANN / IL VICE DI HITLER E' VIVO E RICCHISSIMO!

-------------------------------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento