giovedì 26 luglio 2018

GIFs PARADE / 19 : FRITZ LANG BARBECUE


GIFs PARADE / 19 : FRITZ LANG BARBECUE



.........................................

GIFs PARADE / 18 : THE ANAL DILDO
GIFs PARADE / 17 : HOT EBONY GIRLS
GIFs PARADE / 16
GIFs PARADE / 15
GIFs PARADE / 14 : OVER THE RAINBOW
GIFs PARADE / 13 : JENNY
GIFs PARADE / 12 : CHARLOTTE
GIFs PARADE / 11 : POP FANTASY
GIFs PARADE / 10 : PUFFY & THE HOT NIPPLES AND TITTS
GIFs PARADE / 9 : THE GREATEST LIVE BLOB SHOW ON THE EARTH
GIFs PARADE / 8
GIFs PARADE / 7
GIFs PARADE / 6 : VINTAGE REBELS
GIFs PARADE / 5 : Including VIP's & CELEBRITIE's
GIFs PARADE / 4
GIFs PARADE / 3 : HANDJOBS!
GIFs / 2 : MOVIES ACTRESS & CRAZY!
GIFs AT BEACH

----------------------------------------

mercoledì 25 luglio 2018

FILM CULT & ... / 9 : ULTIMATUM ALLA TERRA (1951)


Ultimatum alla Terra (The Day the Earth Stood Still) è un film del 1951 diretto da Robert Wise,liberamente tratto dal racconto Addio al padrone (Farewell to the Master, 1940) di Harry Bates.Considerato un classico del cinema di fantascienza, nel 1995 è stato scelto per essere conservato nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti. Ne è stato realizzato un remake nel 2008.

Trama
Washington. Un disco volante atterra in un parco e della folla, seppure spaventata, si accalca intorno, mentre sopraggiungono dei militari con mezzi corazzati. Dal disco esce un extraterrestre con sembianze umane di nome Klaatu, salutando e recando un piccolo dono ma un soldato, preso dal panico, gli spara. Sopraggiunge un gigantesco robot, di nome Gort, facendo sparire con il suo raggio laser tutte le armi nelle vicinanze. Klaatu, dopo essere stato portato in un ospedale, elude la sorveglianza e, fingendosi un comune cittadino di nome Carpenter, si rifugia presso un'affitta camere, facendo la conoscenza di Helen, vedova di guerra, e di suo figlio Bobby.
Il giorno dopo, Klaatu si offre di girare per la città con il ragazzo recandosi a casa dell'anziano professor Barnhardt; l'extraterrestre confida al luminare che la Terra verrà distrutta dalla Confederazione Galattica, un ente per la tutela della pace, per mezzo di un esercito di automi, qualora le potenze mondiali intendessero estendere la "guerra" agli altri pianeti. Barnhardt, grazie alle sue conoscenze, concede un'udienza per Klaatu al cospetto di personalità terrestri. Onde convincere le autorità della gravità della situazione l'extraterrestre dà una dimostrazione preventiva dei suoi poteri interrompendo, per un breve periodo, l'energia elettrica in tutto il mondo.
Il fidanzato di Helen, insospettito dallo strano inquilino e da un diamante di provenienza sconosciuta trovato nella sua camera, lo denuncia alla polizia: segue una fuga, al termine della quale Klaatu resta ferito a morte. Gort, il robot, percepita la morte del compagno, entra in modalità "distruzione" ma Helen, avvisata da Klaatu, riesce appena in tempo a pronunciare la storica frase «Klaatu, Barada, Nikto!» per impedire la rappresaglia.
Recuperato il corpo del padrone, Gort riesce a ridargli la vita per mezzo delle apparecchiature presenti sul disco volante. Klaatu ripresosi congeda Helen e rivolge il suo ultimatum alla Terra alle autorità prima di salire sul suo disco volante e sparire per sempre nello spazio infinito.

Produzione
Nel 1949 Julian Baustein, produttore della 20th Century Fox, aveva appena terminato la realizzazione de L'amante indiana, film sul conflitto fra la cultura anglosassone e quella dei nativi americani. Nella storia narrata da Bates in Farewell to the Master egli vede un potente veicolo di denuncia dell'ottusità del genere umano nel rifiutare prospettive di pace. Siamo a pochi anni dalla fine del conflitto mondiale e all'inizio della guerra fredda e la paura di un conflitto atomico era molto forte.
A elaborare la sceneggiatura viene incaricato Edmund H. North, proprio nel periodo in cui a Hollywood comincia a prendere piede il maccartismo. L'atmosfera di sospetto e di diffidenza della caccia alle streghe filtra in qualche modo anche nelle pagine del copione. La fantascienza era un genere cinematografico emergente, nella primavera 1950 c'era stato il successo di Uomini sulla luna, rispetto al quale questo soggetto aveva il vantaggio di essere tutto ambientato sul pianeta Terra e di prevedere poche scene di effetti speciali, particolare importante per i minori costi di realizzazione.
La navicella a forma di disco volante fu progettata da Lyle Wheeler e Addison Hehr. Le sue linee purissime e asettiche e la superficie argentata dovevano dare l'idea di una civiltà equilibrata e tecnologicamente molto avanzata. Nella realtà si trattava di una leggerissima intelaiatura di legno, vuota all'interno, rivestita di gesso, stucco e vernice argentata, che costò comunque circa 100.000 dollari, su un budget totale di 960 mila. Gli effetti speciali furono ridotti al minimo: il raggio letale dei robot, realizzato con sequenze animate, la disintegrazione di un carro armato e alcuni soldati in una serie di dissolvenze dipinte.
Gort, il robot senza volto, fu interpretato da Lock Martin, allora maschera del teatro Grauman's Chinese Theatre di Hollywood (sede di numerose premiazioni Oscar), ingaggiato solo per la sua alta statura. Nonostante l'altezza, non aveva grande prestanza fisica e anche a causa dello scomodo costume indossato per ore, non riusciva a sostenere Patricia Neal fra le braccia. Pertanto fu necessario ricorrere a una gru per tenere sollevata l'attrice nei primi piani, mentre nei campi lunghi vennero usati dei leggerissimi manichini con le sembianze di Rennie e della Neal.

Critica
« Nobile esempio della fantascienza degli anni '50, Ultimatum alla Terra è un film ricco di suggestioni e tematiche ancora attuali. La purezza e la razionalità dei visitatori sembrano ben esemplificate dalle linee essenziali, chiare e pulite del disco volante [...] »
Qualche anno dopo l'uscita del film, alcuni critici vollero vedere nel film un'allegoria cristiana facendo notare che Klaatu arriva dal cielo a parlare di pace; dà una dimostrazione dei suoi poteri sovrannaturali provocando un black out mondiale; si confonde fra la gente comune assumendo il nome di Carpenter (in inglese: "falegname"); viene tradito; viene ucciso dai soldati; impedisce al robot "Gort" di punire i suoi assassini; poi resuscita grazie all'intervento del robot Gort, il cui nome ha una certa assonanza col termine "God" (in inglese: "Dio") e ascende al cielo dopo aver ammaestrato alcuni terrestri a portare un messaggio di pace al mondo intero. Il regista Wise e il produttore ribadirono l'assoluta casualità di queste analogie, ma lo sceneggiatore dovette ammettere che esse erano volute, aggiungendo che comunque «per più di dieci anni non se ne era accorto nessuno».

Klaatu, Barada, Nikto!
La famosa frase di una ipotetica lingua aliena è entrata nell'immaginario collettivo, tant'è che molti altri artisti l'hanno citata in svariate opere. Ne L'armata delle tenebre viene usata dal protagonista come formula magica. George Lucas padre di Guerre stellari, ne Il ritorno dello Jedi del 1983, utilizza le singole parole per dare il nome a tre alieni della corte del signore del crimine Jabba the Hutt. La frase è anche pronunciata dal generale cattivo di Toys - Giocattoli per bloccare i giocattoli.
Ma vi sono anche citazioni in svariati film (Tron, L'armata delle tenebre, Scary Movie 5), telefilm (X-Files, Genitori in blue jeans, I Simpson, Farscape, Johnny Bravo, Due uomini e mezzo), in alcuni romanzi (The Armageddon Rag di George R. R. Martin e Mucho Mojo di Joe R. Lansdale) e anche nel mondo dei videogiochi (SimCity 2000, Duke Nukem: Time to Kill, Grand Prix 2, Sam & Max Hit the Road, Sacrifice, World of Warcraft, I Simpson: Springfield, "Borderlands 2"), nonché del software (digitando "about:robots" nella barra degli indirizzi di Mozilla Firefox 3 la linguetta della "pagina nascosta" risultante ha come titolo questa citazione).
Nella miniserie Ultimate Secret della Marvel, ambientata nell'Ultimate Universe, l'alieno Geheneris HalaSon Mahr Vehl pronuncia questa frase per prendere in giro Nick Fury venuto ad interrogarlo; in questa storia, Mahr Vehl è un ufficiale militare kree infiltrato sulla Terra come osservatore per riferire ai suoi comandanti.

Musica
La colonna sonora è firmata dal celebre Bernard Herrmann, compositore di fiducia di Hitchcock e Welles. Bernard Herrmann si permise di sperimentare delle sonorità inedite per il cinema, usando violino, basso elettrico, quattro pianoforti, quattro arpe, una sezione di trenta fiati e soprattutto due theremin, che danno al commento musicale del film un'atmosfera ermetica e angosciosa.

Imprecisioni
All'inizio del film Klaatu dichiara di venire da un pianeta distante 400 milioni di chilometri dalla Terra e di aver percorso la distanza in 5 mesi. In termini astronomici equivale a una distanza molto modesta: Proxima Centauri ad esempio, che è la stella più vicina al nostro sistema solare, dista circa 39 milioni di miliardi di chilometri. Perfino il pianeta Giove mantiene, mediamente, una distanza superiore dalla Terra. Inoltre 5 mesi sono un tempo molto lungo per quella distanza, dato che implicano una velocità media di circa 30 chilometri al secondo, ovvero circa 108.000 chilometri orari: la sonda Ulysses, ad esempio, ha raggiunto velocità superiori durante la sua missione.

Differenze con il racconto
La sceneggiatura definitiva divergeva in maniera consistente dal racconto Addio al padrone, tanto che l'autore Bates alla fine sconfessò ogni parentela con il film. Nel libro la navicella spaziale appare immediatamente sul terreno, lasciando il dubbio sulla sua provenienza. Klaatu è ucciso immediatamente appena scende dalla nave, quindi non esistono né Professor Barnhardt, né Helen Benson, né "Klaatu barada nikto". Inoltre, Gort è l'autentico padrone e Klaatu è il suo schiavo: è stata la razza robotica a dare a Klaatu il potere assoluto di diffondere la pace.
Nel libro l'automa Gort risulta immobile da anni in un museo, a vicenda oramai dimenticata, a far da attrazione per i visitatori. Un giornalista in visita si accorge di un movimento impercettibile di questi e, incuriosito, alla chiusura serale del Museo si nasconde, scoprendo l'incredibile.

Opere derivate
La Twentieth Century Fox ha girato il film Ultimatum alla Terra, remake del film con Keanu Reeves nella parte di Klaatu.


FILM CULT & ... / 9 : ULTIMATUM ALLA TERRA (1951)

FILM CULT & ... / 8 : JONATHAN DEMME E IL SILENZIO DEGLI INNOCENTI
FILM CULT & ... / 7 : LA RAGAZZA DALLA PELLE DI LUNA - 1972
FILM CULT & ...  / 6 : GREMLINS - BROADWAY DANNY ROSE - SOTTO IL VULCANO ( 1984 )
FILM CULT  / 5 : LA PIANISTA - 2001
I FILM DELLA NOSTRA VITA : 1975  I TRE GIORNI DEL CONDOR / 1
I FILM DELLA NOSTRA VITA : 1963/QUESTO PAZZO PAZZO PAZZO MONDO 
I FILM DELLA NOSTRA VITA : 1998 / IL GRANDE LEBOWSKI
I DISCHI DELLA NOSTRA VITA : 1966 REVOLVER / BEATLES + BONUS REVOLVING ALBUM OUTTAKES SECRET TRAX
I DISCHI DELLA NOSTRA VITA : 1974 ON THE BEACH / NEIL YOUNG + BONUS  LIVE AUDIO CONCERT BOTTOM LINE NEW YORK CITY 16 MAY 1974
I DISCHI DELLA NOSTRA VITA : ONE (1972)
I DISCHI DELLA NOSTRA VITA :  THE HUMBLER LIVE / ROBERT GORDON & DANNY GATTON + BONUS AUDIO CONCERT BERKELEY SQUARE CALIFORNIA  25 JANUARY 1983
SBATTI LA LOCANDINA IN PRIMA PAGINA
1972 : IMMAGINI Da LA PRIMA NOTTE DI QUIETE Di VALERIO ZURLINI
IMMAGINI DA : UN MALEDETTO IMBROGLIO Di Pietro Germi Con Pietro Germi,Claudia Cardinale,Nino Castelnuovo,Franco Fabrizi,Claudio Gora,Saro Urzì. / Rielaborazioni Danilo Jans
GINA LOLLOBRIGIDA In LA BELLEZZA D'IPPOLITA Di Danilo Jans Art
Da DANILO JANS ART
BARBARA BOUCHET : IL SUO FAMOSO SEXY BALLO NEL FILM DI FERNANDO DI LEO MILANO CALIBRO 9 Di Danilo Jans
FAHRENHEIT 451 : QUANDO BRUCIANO I LIBRI. Di Gianni Amelio e Luigi Cozzi
LOUIS GOLDMAN : L'ARTE DEL FOTOGRAFO DI SCENA
8 1/2 Di Paul Ronald
1976 : CHESTY MORGAN NEL CASANOVA DI FEDERICO FELLINI
SALMA HAYEK IN DAL TRAMONTO ALL'ALBA
1959 : DEBRA PAGET In IL SEPOLCRO INDIANO Di FRITZ LANG
RIBUTO A UN SACCO BELLO Di CARLO VERDONE - PRIMA PARTE
JOHN CARPENTER L'ULTIMO RIBELLE
RISO AMARO : ACQUA FANGO E SESSO
1970 : STELLA STEVENS e JASON ROBARDS In LA BALLATA DI CABLE HOGUE Di SAM PECKINPAH
PRINCE & APOLLONIA KOTERO : PURPLE RAIN + BONUS AUDIO CONCERT TRIBUTE CARNEGIE HALL NEW YORK CITY 7 MARCH 2013
BOCCACCIO 70 : FELLINI,VISCONTI,MONICELLI,DE SICA ESPERIMENTO A QUATTRO CIAK
SYLVIA KRISTEL : LADY CHATTERLEY LADY KRISTEL COSI' DOLCE COSI' PERVERSA
LA STORIA VERA DELLA SIGNORA DELLE CAMELIE DI Mauro Bolognini
LA MATRIARCA (1968) Di PASQUALE FESTA CAMPANILE Con Catherine Spaak,Jean Louis Trintignant,Luigi Proietti,Philippe Leroy,Paolo Stoppa,Luigi Pistilli,Nora Ricci e Vittorio Caprioli
LENA OLIN IN TRIPLO GIOCO / Romeo is Bleeding 1993
PACCO , DOPPIO PACCO e CONTROPACCOTTO : IL GRANDE SCUGNIZZO NANNI LOY 
GALLERY : IL CINEMA EROTICO MONDIALE NEGLI ANNI 70 Plus BONUS / 2a PARTE

-----------------------------------------------------------------------------------------

LIVE IN ITALY
CROSBY STILLS NASH & YOUNG ITALY
EARLY SANTANA ITALY
MONDO POPOLARE 2
HELABERARDA
MONDO POPOLARE
foto DANILO JANS
DANILO JANS ART
MUSIC ITALY 70
PONT SAINT MARTIN ALTERNATIVA
THE LOST CONCERTS
ROCK RARE COLLECTION FETISH

FATTI & CURIOSITA' / 14 : LE AVVENTURIERE STORICHE


FATTI & CURIOSITA' / 14 : LE AVVENTURIERE STORICHE

FATTI & CURIOSITA' / 13 : LA BANDA KOCH
LA STELLA DI PIAZZA GIUDIA / CELESTE DI PORTO : PANTERA NERA NAZISTA
https://mondopopolare2.blogspot.com/2017/02/celeste-di-porto-la-pantera-nera-delle.html

---------

FATTI & CURIOSITA' / 12 : IL CASO PIETRO VALPREDA
http://mondopopolare2.blogspot.com/2018/06/fatti-curiosita-12.html
FATTI & CURIOSITA' / 11 : PESSOA,CROWLEY E IL FINTO SUICIDIO (1930)
http://mondopopolare2.blogspot.com/2018/06/il-fatto-3.html
FATTI & CURIOSITA' / 10 : IL CINEMA SPLATTER E GORE
https://helaberarda.blogspot.com/2018/04/fatti-curiosita-10-il-cinema-splatter-e.html
FATTI & CURIOSITA' / 9 : L'OMICIDIO PUO' ESSERE DIVERTENTE Di JOHN MARR E LE ALTRE FANZINES DEGLI ANNI 90
http://mondopopolare2.blogspot.it/2018/03/4020724684dc158952ec.html
FATTI & CURIOSITA' / 8 : MEXICO 1963 - ESPOSTI IN VETRINA GLI UOMINI PESCE ASSASSINI CATTURATI AFATTI & CURIOSITA' / 8 : MEXICO 1963 - ESPOSTI IN VETRINA GLI UOMINI PESCE ASSASSINI CATTURATI A MANZANILLO MANZANILL
FATTI & CURIOSITA' / 7 : LE DONNE GIRAFFA
FATTI & CURIOSITA' / 6 : FORDLANDIA IL FALLIMENTO INDUSTRIALE DI FORD IN AMAZZONIA
FATTI & CURIOSITA' / 5 : ANCHE I PARENTI DEI RICCHI PIANGONO - IL DRAMMA DELLA SORELLA DI MARIAH CAREY
http://mondopopolare2.blogspot.it/2018/02/fatti-curiosita-5.html
VIOLENCE : IL PEGGIO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE
IL CASO LUDWIG Di Valerio Evangelisti
ESTREMA DESTRA 1976 : IO,RAGAZZA DI SAN BABILA Di Massimo Fini
LE BOMBE E I CODICI : IPOTESI EMME / LA REPUBBLICA DEGLI ERMELLINI Di Giorgio Galli,Massimo Caprara e Alberto Dall'Ora
ANNI DI PIOMBO : CALENDARIO DI UN ASSEDIO / ASSASSINI,BOMBE,MORTI E VITTIME ANNO PER ANNO - ITALIA 1969/2003 1a PARTE
100% ISRAELI GIRLS : FEMMINILITA' IN TRINCEA E IN SPIAGGIA
MONACO 1972 : IL GIORNO DEGLI SCIACALLI
IL CORAGGIOSO ROMANZO DI GERDA TARO
VIETNAM 1972 : LA BAMBINA IN FIAMME KIM PHUC E IL FOTOGRAFO NICK UT Di Mattia Pagnini
NON ERAVAMO ANGELI : LE VIOLENZE DEI GI
MALAPELLE : DAL FILM LA PELLE DI LILIANA CAVANI Di Gideon Bachman e Deborah Beer 
http://helaberarda.blogspot.it/2012/09/malapelle-dal-film-la-pelle-di-liliana.html
QUESTURA DI PARIGI : LE IMMAGINI SALVATE DALLA DISTRUZIONE
http://helaberarda.blogspot.it/2012/11/questura-di-parigi-le-immagini-salvate.html
LA GUERRA SEGRETA DELLA GRAN BRETAGNA IN ANTARTIDE 
Di James Robert
http://helaberarda.blogspot.it/2012/04/la-guerra-segreta-della-gran-bretagna.html
LENI RIEFENSTAHL : DA HITLER ALL'AFRICA IN 100 ANNI
ANNIVERSARIO DELLA RIVOLUZIONE UNGHERESE 1956/2016 : LA LEGGENDARIA ERIKA SZELES UNA DELLE MARTIRI COMBATTENTI DI BUDAPEST
COME MUSSOLINI FECE SPARIRE MOGLIE E FIGLIO

-------------
LIVE IN ITALY
CROSBY STILLS NASH & YOUNG ITALY
EARLY SANTANA ITALY
MONDO POPOLARE 2
HELABERARDA
MONDO POPOLARE
foto DANILO JANS
DANILO JANS ART
MUSIC ITALY 70
PONT SAINT MARTIN ALTERNATIVA
THE LOST CONCERTS
ROCK RARE COLLECTION FETISH